Cosa vedere a Catania? In questa guida vogliamo aiutarvi a creare il vostro itinerario perfetto per programmare nel migliore dei modi la vostra prossima vacanza! Catania è una bellissima città per un fine settimana veloce o per programmare il vostro tour. Se state leggendo questo articolo per costruire il vostro itinerario, vi consigliamo di leggere le nostre guide dedicate alle migliori spiagge della Sicilia e al tour della Sicilia orientale. Ora, prima di scoprire tutto quello che c’è da vedere a Catania, ecco una tabella con alcuni consigli per costruire il vostro viaggio.

Dove dormire a Catania CLICCA QUI
Come arrivare a Catania CLICCA QUI
Le migliori cose da fare a Catania CLICCA QUI

 

Cosa vedere a Catania: i migliori luoghi da visitare

Cosa fare a Catania? Sono davvero tanti i posti che è possibile aggiungere al proprio itinerario: dalla Piazza del Duomo fino alle escursioni sull’Etna, senza dimenticare le tante prelibatezze da dover assolutamente assaggiare. In questo paragrafo ci dedicheremo proprio a cosa vedere a Catania centro, partendo dalla visita della Piazza del Duomo e della fontana dell’Elefante.

Piazza del Duomo a Catania: una volta arrivati verrete accolti dall’elefantino, simbolo di Catania. Sono tante le leggende legate a questo posto, c’è chi lo considera magico, chi protettore dalle eruzioni dell’Etna e infine chi un ricordo di una religione dimenticata. Tuttavia la visita della Piazza del Duomo di Catania non si ferma alla fontana dell’Elefante ma è possibile visitare anche il Municipio (Palazzo degli Elefanti), il Palazzo dei Chierici unito alla Cattedrale e fontana dell’Amenano (da dove è possibile vedere il fiume che scorre sotto Catania).

Cattedrale di Sant’Agata a Catania: tra terremoti ed eruzioni dell’Etna la Cattedrale di Sant’Agata è stata ricostruita più volte. La prima risale al 1970 e, da quella ricostruzione, resta solo l’abside mentre il resto della Chiesa è stato distrutto e ricostruito. L’ingresso alla Cattedrale è completamente gratuito mentre variano gli orari. Nei giorni feriali è possibile visitare  dalle 07:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00 mentre nei giorni festivi dalle 7:30 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19.30.

I mercati popolari di Catania: tra i diversi mercati presenti a Catania sono due quelli che vi vogliamo consigliare. Il primo è “La Pescheria” situato alle spalle di Piazza del Duomo. E’ certamente uno dei più caratteristici, incredibilmente animato e caotico. Come possiamo capire anche dal nome è un mercato del pesce. Il secondo che vogliamo consigliarvi è Fera ‘o Luni, situato in piazza Carlo Alberto. Questo è mercato quotidiano di vestiti, giocattoli, alimenti e tante altre mercanzie. Sempre in piazza Carlo Alberto, ma solamente di domenica, potrete trovare il Mercato delle Pulci.

Il Monastero dei Benedettini a Catania: considerato uno dei più grandi complessi monastici d’Europa, oggi ospita il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università. Il Monastero è visitabile anche tramite delle visite guidate, alla scoperta di questo luogo con più di 500 anni di vita. Il prezzo della visita guidata è di 8€ mentre di seguito riassumiamo gli orari di apertura al pubblico.

Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 20:00
Sabato dalle 09:00 alle 14:00
Visite guidate tutti i giorni dalle 09:00 alle 17:00
ACQUISTA QUI I BIGLIETTI

Escursioni sull’Etna: tantissimi turisti una volta a Catania mettono nel loro piano questa visita. Ma come programmare l’escursione sull’Etna? Sono davvero tantissime le tipologie presenti. Alcuni esempi? Dalla classica escursione giornaliera a quella serale, senza dimenticare altre possibilità come l’utilizzo di una bicicletta, la possibilità di aggiungere una degustazione di vini o legarla alla visita delle Gole dell’Alcantara. Di seguito ecco un riassunto delle escursioni sull’Etna e i link per acquistare il biglietto.

Escursioni Etna
Escursione Etna giornaliera  ACQUISTA I BIGLIETTI
Escursioni sull’Etna in Jeep ACQUISTA I BIGLIETTI
Escursioni sull’Etna trekking ACQUISTA I BIGLIETTI
Etna escursione serale ACQUISTA I BIGLIETTI
Escursione Etna e Gole Alcantara ACQUISTA I BIGLIETTI
Escursione Etna e degustazioni vini ACQUISTA I BIGLIETTI

 

Dove dormire a Catania

Dove dormire a Catania? Durante la programmazione del vostro viaggio, scegliere dove pernottare è fondamentale. Noi di ViaggioIn consigliamo, soprattutto per quei viaggi di pochi giorni, di scegliere sempre il centro come base per la vostra vacanza. Nonostante i prezzi leggermente più alti rispetto alle zone periferiche i vantaggi sono davvero tanti, come il risparmio del tempo o la possibilità di muoversi a piedi senza utilizzare autobus. Per quanto riguarda dove dormire a Catania, un altro aspetto molto importante è quelle della comodità di questa città per un eventuale On the Road. Catania infatti è un’ottima base di partenza per andare alla scoperta della Sicilia, grazie al suo aeroporto ben collegato alle altre città italiane e la possibilità di partire da questa città per costruire il vostro tour della Sicilia in macchina. Di seguito abbiamo scelto le tre migliori zone per dormire a Catania: troverete sia l’Hotel dove abbiamo pernottato noi sia la lista di tutti gli Hotel presenti in quel quartiere, per scegliere in maniera completamente autonoma quello che preferite. 

Dove dormire a Catania: le migliori zone

Zona di Via Etnea


Hotel Dimora del Papa PRENOTA QUI
Tutti gli Hotel PRENOTA QUI

Zona di Via Crociferi


Hotel Via Crociferi / Catania Center PRENOTA QUI
Tutti gli Hotel PRENOTA QUI

Zona di Corso Italia


Hotel Casale del Corso PRENOTA QUI
Tutti gli Hotel PRENOTA QUI

 

Catania Mare: lungomare e spiagge 

Mare a Catania, quali turista non ha inserito nel suo piano un bagno in Sicilia? Di seguito elenchiamo le tre migliori spiagge di Catania che consigliamo assolutamente di visitare.

  • Spiaggia Foce Simeto: spiaggia bianca e sabbiosa è particolarmente indicata per le famiglie e per chi cerca relax. Lasciatevi rapire anche dalla bellezza naturalista, la spiaggia Foce Simeto è stata inserita nella Riserva Naturale Oasi del Simeto;

  • Spiaggia la Playa di Catania: avrete sicuramente letto tantissime volte di questa spiaggia, uno dei simboli di Catania. Parliamo di più di 18 chilometri di sabbia dorata, con stabilimenti e strutture di ogni genere, per soddisfare ogni turista;
  • Spiaggia di Aci Trezza: non possiamo non citarla tra le spiagge più belle di Catania. Di origine vulcanica, vi catturerà grazie ad acque cristalline e pulite. Vi consigliamo di concludere la giornata scegliendo tra i tantissimi ristoranti di mare presenti ad Aci Trezza;

Non solo le spiagge e il lungomare di Catania, molti turisti cercano anche dove dormire e gli Hotel sul mare di Catania. Le scelte sono davvero tante, vi consigliamo di cliccare qui per consultare tutti gli Hotel sul mare di Catania.

Condividi sui social: